News e Attualità

La “vera” Lyudmila di Chernobyl rompe il suo silenzio in lacrime

  • By
  • 24 Dicembre 2019
ludmilla ignatenko chernobyl

La “vera” Lyudmila di Chernobyl rompe il suo silenzio in lacrime

Una vedova che ha rappresentato un personaggio centrale di Chernobyl della HBO ha parlato per la prima volta per il motivo della messa in onda della sequenza, rivelando in lacrime come il marito vigile del fuoco ha dato i suoi fiori dal letto dell’ospedale prima di morire per avvelenamento da radiazioni.

Lyudmila Ignatenko era incinta insieme al suo primo figlio quando suo marito Vasily si affrettò sulla scena della catastrofe nucleare del 1986.Rimase con lui in ospedale nel posto in cui le diede i garofani da sotto il cuscino, ma morì dolorosamente per avvelenamento da radiazioni due settimane dopo l’incidente.

Chiacchierando con BBC Information, Lyudmila ha affermato di aver subito un abuso da parte degli spettatori indignata per il fatto di essere rimasta in ospedale insieme al suo bambino non ancora nato, che ha vissuto per meno di 4 ore dopo la sua nascita.

Intendendo la HBO, ha anche rivelato di essere stata “perseguitata” per il motivo che la sequenza è andata in onda e ha affermato di non essere stata consultata, sebbene la HBO contesti questo.

Emozionale: Lyudmila Ignatenko ha rivelato in lacrime come suo marito pompiere le ha dato i fiori dal suo materasso dell’ospedale prima di morire per avvelenamento da radiazioni

Famiglia: Lyudmila e suo marito Vasily (nella foto del giorno della cerimonia di matrimonio con la loro famiglia) avevano anticipato il loro primo figlio al momento della catastrofe nucleare del 1986
Vasily Ignatenko fu uno dei primi soccorritori della centrale energetica quando esplose nelle prime ore del 26 aprile 1986, in quella che era allora l’Unione Sovietica e ora è l’Ucraina.

Ignatenko fu convocato nella fiammata, tuttavia subì un avvelenamento estremo dalle radiazioni lanciate nell’atmosfera.

Lyudmila era al suo capezzale in ospedale, in una scena rappresentata nella sequenza della HBO che è stata lanciata all’inizio di quest’anno.

‘Si alzò e mi diede tre garofani da sotto il suo cuscino. Erano stati gli ultimi fiori che mi ha presentato, “ricorda Lyudmila nella vita reale.

‘Terrò a mente fino alla fine della mia vita come siamo rimasti vicino alla finestra collettivamente. Non sapevamo che questa era l’ultima volta in cui avremmo potuto condividere un secondo romantico. ”

Rivelando come era stata criticata per “aver ucciso suo figlio” rimanendo insieme al marito avvelenato durante la gravidanza, ha detto: “Come posso lasciarlo? Credevo che mio figlio fosse al sicuro dentro di me. Allora non sapevamo nulla delle radiazioni.

Drammatizzazione: Lyudmila era al capezzale del marito in ospedale, in una scena raffigurata nella sequenza HBO che è stata lanciata all’inizio di questo anno (sopra)

Raffigurato: Lyudmila appare nel suo sé drammatizzato all’interno della sequenza HBO. Ha affermato di non essere stata consultata e di essere stata lasciata “danneggiata e inquieta” dalla sequenza

Sebbene Lyudmila abbia elogiato la “considerazione per l’elemento” della sequenza HBO, ha affermato di essere stata lasciata “danneggiata e inquieta” dalla sequenza, durante la quale è stata interpretata da Jessie Buckley.

“Ci sono state persone che mi perseguitavano nel mio appartamento”, ha detto, dicendo che non aveva dato il permesso a HBO o Sky di essere presente nella sequenza.

Ha detto di aver acquisito un nome da Mosca dopo che la sequenza era già stata filmata, ottenendo $ 3 000 a causa del fatto che era stata descritta nel presente.
Ciononostante, non immaginava che la decisione fosse reale e non immaginava di poter ricevere $ 3 000 per non fare nulla.  “Dopo tutto, credevo fosse un falso, una qualche forma di frode”, ha affermato, affermando che la battaglia tra Russia e Ucraina aveva accresciuto i suoi sospetti.

La HBO contesta questo resoconto, dicendo alla BBC che i produttori avevano “un certo numero di scambi” con Lyudmila “prima, durante e dopo” le riprese della sequenza.

Le è stata fornita una “alternativa per partecipare al corso di narrazione e per fornire suggerimenti”, e in nessun modo ha indicato che era triste, dichiarano.

Rappresentazione: Jessie Buckley nella funzione di Lyudmila, che afferma di non essere stata consultata, tuttavia HBO ha affermato di avere “un certo numero di scambi” insieme a lei e di affermare che non ha mai espresso problemi

Lacrime: Lyudmila ha ricordato come è rimasta con Vasily in ospedale nel posto in cui le ha dato i garofani da sotto il cuscino, ma è morta dolorosamente per avvelenamento da radiazioni due settimane dopo l’incidente

Lutto: Lyudmila Ignatenko ad una cerimonia nel 1990, 4 anni dopo la catastrofe delle radiazioni nucleari che ha ucciso suo marito

Catastrofe: la rovinata centrale nucleare di Chernobyl a Could 1986, settimane dopo l’esplosione, i cui risultati radioattivi sono comunque avvertiti mentre parliamo

Clear-up: personale per la protezione dei vestiti a Pripyat all’inizio di questo mese il luogo in cui una nuova costruzione è stata messa in atto per includere i soggiorni radioattivi della pianta di abilità

Lyudmila ha menzionato di aver visto solo alcuni frammenti della sequenza sulla TV ucraina.

Non si è mai risposata da quando Vasily è morto, tuttavia in seguito ha allevato un bambino sano.

Il bilancio delle perdite di vite umane causato dall’esplosione è ampiamente contestato, tuttavia elencato come quattro, 000 dalle Nazioni Unite.

Fino a 350.000 persone non sono state evacuate dalle aree circostanti per 36 ore dopo l’esplosione preliminare.

Inoltre, più di 5 milioni hanno vissuto in terra irradiata attraverso lo spazio nei 33 anni successivi.

Intorno a 116.000 persone erano state completamente evacuate dalla zona di esclusione attraverso la centrale energetica, con villaggi e città lasciati a rovinare.

Le gamme di radiazioni all’interno dell’area sono comunque troppo eccessive per consentire alle persone di abitare, tuttavia alcuni animali selvatici sono tornati nel regno.

FONTE:  heraldpublicist.com
IMMAGINE:  pinterest.com

No Comments Found

Leave a Reply