Casa Hobbies Professionisti

Sostituzione Water Senza Idraulico Fai Da Te

La sostituzione water è uno di quei lavori che necessita di un minimo di conoscenza che coinvolge aspetti che vanno al di là della semplice capacità di saper smontare e rimontare il wc.
Per questo motivo se non avete una minima manualità con certi lavori come la muratura e lo smontaggio lasciate perdere e chiamate un idraulico Siena o di qualsiasi altra città a seconda di dove vi troviate.
Come per gli altri sanitari del bagno anche la sostituzione water deve essere pianificata in base al bagno esistente, la prima cosa da fare è individuare con certezza il modello originale del wc che vogliamo sostituire.
Se come spesso accade non possiamo trovare il modello originale dobbiamo cercare un wc identico a quello presente nel bagno, possiamo trovarne anche a costi molto bassi in magazzini specializzati nella fornitura di sanitari.
Nel momento in cui ci apprestiamo alla sostituzione water chiudiamo la valvola dell’acqua che si trova nei pressi della cassetta del wc, nel caso non riuscissimo a farlo per evitare di allagare la casa chiudiamo la valvola generale dell’acqua dopo aver tirato più volte lo sciacquone per svuotare la cassetta del water.
A questo punto dovremo rimuovere le viti che fissano il vecchio vaso al pavimento e anche il vecchio silicone che rendeva impermeabile il fissaggio a terra, a questo punto togliamo anche la guarnizione di tenuta dello scarico.
Nel caso il vaso sia stato fissato con del cemento la cosa si complica e conviene procedere solo nel caso abbiamo abilità da muratore, o meglio interpellarne qualcuno che ci aiuti a rimuoverlo, il water potrebbe spezzarsi e dover rimuovere con la forza i frammenti cementati a terra.
Una volta rimosso il vecchio wc dovremo rimuovere anche il vecchio silicone o il cemento rimasto sull’appoggio a terra, potrebbe essere necessario anche rimuovere i vecchi tasselli che nel nuovo vaso potrebbero essere diversi.
Nel probabile caso che i tasselli di fissaggio non corrispondano dovremo realizzare dei nuovi fori di fissaggio sul pavimento prendendoci cura di prendere le esatte misure necessaria al nuovo water.
Prima di procedere con la posa del vaso provvediamo a pulire la superficie con alcol per rendere la superficie del pavimento pulita.
Se l’incastro tra il water e il tubo di scarico a terra lo permette applichiamo il silicone sulla parte inferiore del vaso dove questo entra in contatto col pavimento, non è detto che questo sia possibile per la necessità di dover svolgere diverse manovre che finirebbero per spargere il silicone in punti non utili alla sigillazione.
In questo caso il silicone dovrà essere messo dopo la posa nel miglior modo possibile lungo il punto di contatto tra il vaso ed il pavimento.
Una volta che il wc è posizionato in modo corretto ed il tubo a muro proveniente dalla cassetta dello sciacquone sarà entrato nel foro posteriore del vaso, potremo procedere con il fissaggio con viti e dadi.
Non prima però di aver riaperto l’acqua e fatto delle prove di scarico per essere sicuri che l’acqua sgorghi correttamente dentro il vaso senza perdite.
A questo punto il grosso del lavoro è fatto ed eventuali perdite dalla guarnizione posteriore potranno essere risolte anche successivamente con l’applicazione di un po’ di silicone.

No Comments Found

Leave a Reply